Tutto quello che dovete sapere sul ricondizionamento dell’abitacolo

Perché il veicolo sembri come nuovo: scoprite comepulire adeguatamente l'interno della vostra auto e prepararla per la vendita.

 

Lo sapete già: nonconta solo l’aspetto esteriore. Neanche in una macchina. Soprattutto l'internodi un’auto, con tutti i suoi diversi materiali, richiede attenzione. Una curaregolare aiuta a mantenere il valore del veicolo.

Non meno importante èla preparazione accurata dell’abitacolo per la vendita di una vettura. Non solone migliora l'aspetto, ma può anche contribuire ad aumentarne il valore. Peruna vendita imminente o per una semplice manutenzione: questi consigli sonoutili anche solo per fare qualcosa di buono per la propria auto. Cominciamodalle basi.

 

Cosasignifica e cosa prevede il ricondizionamento dell'auto?

Ricordate l'aspetto,l'odore e la sensazione della vostra auto appena comprata? Beh, questo è lostato in cui torna la macchina quando si deve ricondizionare l’abitacolo.
Questo articolo verteprincipalmente sulla preparazione degli interni dell'auto. Parla quindi dipulizia accurata, piccole riparazioni, eliminazione degli odori e cura deimateriali.

 

Possoricondizionare la mia auto da solo?

Avete voglia, tempolibero e la giusta punta di perfezionismo? Sicuramente potete procedere dasoli. Ma è anche possibile assumere un professionista. Ecco alcune domande chepotete porvi e che vi aiuteranno a prendere questa decisione:

  • Quanto sono sporchi, danneggiati econsumati gli interni della mia auto?
  • Sonopresenti materiali delicati nell’abitacolo dell'auto?
  • Devo acquistare molti prodotti diversi perla cura e la pulizia, che poi rimangono inutilizzati e vanno ad aumentare icosti?

Avete deciso di procedere da soli con la puliziadegli interni della vostra auto? Allora continuate a leggere!

 

Passoper passo: preparare e pulire da soli l’abitacolo dell’auto

Una buona notizia: lacura degli interni non è stregoneria. Ciò di cui avete bisogno è soprattutto unpo' di tempo, la voglia e questo materiale:

  • Aspirapolvere
  • Secchiocon acqua calda
  • Panniin microfibra
  • Spugna
  • Detergenteper vetri

Se avete altri prodottispecifici per la pulizia per l'auto, teneteli a portata di mano. Attenzione: innessun caso potete utilizzare i normali detergenti per la casa (ad eccezionedei detergenti per vetri), in quanto possono danneggiare le superficisensibili. Bene, è tutto pronto? Partiamo!

 

Pulizia: Rimuovere tuttigli oggetti dall'auto. Non dimenticate le tasche e gli scomparti! Toglieteanche i tappetini: stendeteli bene e passate l'aspirapolvere. Se sono molto sporchi,puliteli con una spugna ruvida e acqua calda. Di solito non è necessario nessundetergente.

 

Aspirapolvere Nella maggiorparte dei casi è sufficiente un normale aspirapolvere per uso domestico. Seavete degli accessori a portata di mano, tanto meglio. È importante pulireaccuratamente le fessure nel rivestimento: per esempio, nella fessura tra ilsedile e lo schienale rimane incastrato molto sporco. Potete rimuoverefacilmente la polvere sul cruscotto con un aspirapolvere. Se avete un cane: lespazzole adesive o il nastro isolante aiutano a rimuovere i peli ostinati.

 

Pulizia delrivestimento: Se i sedili non sono terribilmente sporchi, sarà sufficiente unaspirapolvere. Tuttavia, soprattutto prima di una vendita, si consiglia dipulire molto bene il rivestimento. Con schiuma per tappezzeria. Leggeteattentamente le istruzioni per l'uso e, se possibile, testate prima il prodottosu un angolo non visibile. A proposito: anche se volete eliminare una solamacchia, vale la pena pulire tutta la seduta per evitare aloni.

 

Avete sediliinteramente o parzialmente in pelle? Nella maggior parte dei casi troverete leistruzioni di pulizia nel manuale d’uso.

 

Detergente per vetri: Idealmente, glispecchietti e i finestrini dovrebbero essere prima asciugati e poi puliti conun detergente per vetri: spruzzare, pulire, asciugare. Quando pulite ilparabrezza, assicuratevi che intorno allo specchietto retrovisore sia tuttopulito. Gli adesivi come quello del tagliando possono essere rimossi con un po'di pazienza, usando un raschietto o immergendoli in un solvente.

 

Pulizia dell’abitacolo:Bastausare un panno in microfibra e un po' di acqua tiepida. Per pulire lescanalature della griglia di ventilazione si può utilizzare per esempio unaspazzola. In questo modo si possono eliminare la polvere e le piccole macchie.Di solito questo è sufficiente e non c’è bisogno di prodotti aggiuntivi perpulire l’abitacolo. Se utilizzate prodotti chimici aggiuntivi, fate moltaattenzione a non danneggiare i materiali: potrebbero apparire brutte macchie,aloni o colori diversi. Questo è il caso, per esempio, delle superfici inplastica all’interno dell’abitacolo.

 

Non dimenticate leportiere. Spesso sono particolarmente sporche: anche le portiere e i loropannelli possono essere puliti con un panno in microfibra umido. Di solito èsufficiente, soprattutto con la plastica. Le macchie ostinate delle suole dellescarpe possono essere rimosse con un detergente. Devono essere curate anche leguarnizioni in gomma per evitare che si usurino. Per questo scopo esistonosalviette e lozioni speciali.

 

Tettuccio: Viene spessodimenticato. Naturalmente, la pulizia dipende dal tipo di materiale di cui èfatto. La maggior parte dello sporco può essere rimosso con acqua calda e unpanno in microfibra. Se necessario, usate un detergente per tappezzeria o permoquette. Ma fate attenzione: prima coprite le superfici sottostanti con untelo di plastica o qualcosa di simile, per assicurarvi che non goccioli nulla.In questo caso si consiglia di utilizzare una spazzola morbida per pulire iltettuccio. Non utilizzate panni, spugne in ciniglia o guanti in pelle d’agnelloperché lasciano pelucchi. Se la parte esterna del tettuccio presenta sporco,macchie o escrementi di uccelli, utilizzate una spazzola piccola e rigida pertappezzeria.

 

Le macchine cabriospesso presentano tettucci con macchie di sporco o escrementi diuccelli. In questo caso è meglio usare uno shampoo per auto senza tensioattivio sapone. Per la pulizia non si devono usare panni in cotone, spugne inciniglia o guanti in pelle d’agnello perché lasciano pelucchi. La pulizia diuna macchina convertibile è più efficace con una spazzola leggermente piùmorbida, altrimenti le setole dure potrebbero graffiare i finestrini inmateriale plastico. Infine, sciacquare accuratamente la capote con un fortegetto d'acqua per rimuovere tutto lo shampoo e lo sporco.

 

Profumi buoni: Prima diintrodurre una profumazione, si dovrebbero rimuovere ed eliminare gli odoriindesiderati. Quindi non usate alberelli profumati per combattere gli odori enon lasciate inutilmente in macchina gli avanzi di cibo, i mozziconi disigaretta o il borsone della palestra puzzolente. Inoltre, fate controllare ilclimatizzatore dell'aria a intervalli regolari: può causare strani odoridall’interno. Se non riuscite a eliminare i cattivi odori dall'auto, rivolgetevia uno specialista.

 

Nonpreoccupatevi

Come potete vedere,nella maggior parte dei casi la cura e la manutenzione degli interni èabbastanza semplice. Se lasciate poche cose inutili in giro e dedicate qualcheminuto a rimuovere macchie o polvere evidenti, la vostra auto rimarrà fresca eordinata per lungo tempo. Una buona notizia: con un semplice aspirapolvere, un pannoin microfibra e acqua tiepida, potete svolgere la maggior parte del lavoro dasoli in modo semplice e rapido.

 

 

 

Avete ricondizionato lavostra auto per venderla su CAR FOR YOU? Allora vi auguriamo tanto successo!

Alexander Groschup
Senior Marketing Manager

In CAR FOR YOU, sono responsabile della gestione delle iniziative di marketing dell'azienda. Ma in primo luogo, voglio che la nostra piattaforma sia l'unico punto di riferimento quando si pensa di acquistare o vendere auto online.